Poche emozioni e un gol in extremis nella sfida finale del gruppo G tra Brasile e Camerun, al Lusail Stadium. Il colpo di testa di Aboubakar vale un 1-0 dal sapore storico contro il Brasile, con i verdeoro che volano comunque agli ottavi da primi e affronteranno la Corea del Sud. Per la squadra africana nulla da fare. A Song, non riesce il miracolo dopo un solo punto conquistato nelle prime due gare.

PORTIERI SUPER, POI ABOUBAKAR - Protagonisti i portieri. Per il Camerun, meriti a Epassy, che nonostante qualche sbavatura salva il risultato in più occasioni nei 90’, su Martinelli, Antony, Rodrygo e Gabriel Jesus. Nel finale di primo tempo, la grande occasione per i Leoni indomabili, che sfiorano il vantaggio con un gran colpo di testa a incrociare di Mbeumo: è prodigioso Ederson. Il gol partita arriva a inizio recupero con il colpo di testa del capitano Aboubakar. Un gol storico, che non smuove però gli equilibri del girone. Il Camerun esce a testa alta.