Si è conclusa al Kobe Univer Stadium di Saitama, in Giappone, l'avventura della Nazionale italiana Under 20 al Campionato del Mondo di calcio femminile. Non è riuscita l'impresa alle azzurrine, battute 4-0 dalla Nigeria e costrette ad abbandonare le ultime speranze di raggiungere la qualificazione ai quarti di finale. Corradini, che ha dovuto rinunciare alla squalificata Franco, ha confermato lo stesso modulo utlizzato con la Corea del Sud, un 4-2-3-1 con il recupero di Lisa Alborghetti a centrocampo e Martina Rosucci schierata come unica punta.