116
Al termine del ko casalingo contro il Napoli, il tecnico della Fiorentina, Vincenzo Montella, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport: "Var? Preferisco fare i complimenti ai ragazzi e al pubblico, si è creato un entusiasmo incredibile, dispiace per i ragazzi. Episodi? Si può discutere fino all'infinito, ma alcune cose non si capiscono. Ci si vuole complicare la vita? Credo alla buona fede degli arbitri, ma perchè non vanno a vedere gli episodi? Altra cosa: non parlate più di Chiesa simulatore. Sono orgoglioso della prestazione fatta, dispiace per la sconfitta immeritatissima. C'è tanta rabbia, a dar fastidio non è l'errore, ma il ragionamento". 

SULLE SPIEGAZIONI CHIESTE A MASSA - "Noi abbiamo visto la simulazione su Mertens, la var non lo so, non è andato a vederla. In campo non ho mancato di rispetto alla terna arbitrale".

SULLA PARTITA - "Ho visto i ragazzi concentrati, sapevamo che avremmo corso rischi nel tempo. Dobbiamo portarci a casa questo coraggio, dobbiamo trascinare il pubblico e le soddisfazioni arriveranno".

ANCORA SUGLI ERRORI - "Gli errori li accetto sempre, senza var lo faccio più volentieri. Se domani rivedrò la partita, starò peggio di oggi. Non capisco il ragionamento degli arbitri".

SU RIBERY - "E' un campione, nei prossimi giorni lo vedremo. E' un esempio, l'ho già visto in allenamento".