Commenta per primo
In seguito alla sconfitta per 2-1 contro il Benfica, l’allenatore della Fiorentina Montella ha parlato a Radio Bruno: “Ho visto tantissimi spunti positivi, era fondamentale farsi conoscere in questo torneo. I livelli sono stati più alti di quelli che pensavamo, ci sono state risposte ottime dai giocatori. Il risultato non rispecchia la nostra prestazione, bisogna fare i complimenti ai ragazzi per come hanno giocato. I singoli? Ci si deve lavorare, ma ho avuto buone risposte da qualche giovane come Ranieri che, al centro della difesa, è stato positivo contro due attaccanti importanti come De Tomas e Seferovic. Ci sono stati momenti un po’ più difficili dovuti al livello degli avversari. Il presidente ci teneva, dispiace molto per lui ma sono contento della prova offerta. Seferovic? Vedevo le grandi potenzialità che aveva, gli faccio i complimenti per essere arrivato in una squadra da Champions. I portoghesi giocano un altro calcio per qualità e velocità. Chiesa? Penso di avere un ottimo rapporto con lui, credo si stia indirizzando in una strada e non è facile”.