Vincenzo Montella, allenatore della Fiorentina, ha parlato in conferenza stampa dal ritiro di Moena:

De Rossi?
"Non è un segreto il fatto che fosse un obiettivo di mercato. All'inizio era molto motivato e abbiamo insistito, nell'ultimo periodo lo abbiamo lasciato decidere in tutta serenità. Non so cosa deciderà ma da noi ha una porta aperta perché in termini di carisma potrebbe essere un esempio e un valore".
 
Balotelli?
"Siccome in questo periodo mi hanno appiccicato tanti giocatori e io ho deciso di parlare solo dei miei giocatori. Da esterno devo dire che è un calciatore con grosse potenzialità, ma da qui a dire che sarà della Fiorentina ce ne passa".

Veretout?
"​Veretout non verrà in America ma abbiamo deciso insieme di non farlo partire e non prender rischi. Presumo che rimarrà qui in ritiro a Moena."

Chiesa?
"E’ stato detto cento volte dal presidente che non andrà via. Vi posso dire che dal suo entourage o il giocatore stesso non ci ha mai detto di voler lasciare la Fiorentina. Enrico stesso è mio amico, abbiamo giocato insieme e non mi ha mai avvisato,finora, di cambiamenti. Quando arriverà in America, capiremo cosa vuole fare, altrimenti parliamo sempre delle stesse notizie”.