L'ex difensore della Juventus Paolo Montero parla a Tuttosport di Cristiano Ronaldo: "Quando va a saltare di testa sembra Pelè, va in cielo e resta sospeso in aria più degli altri. E' impressionante  e il suo unico rivale è sé stesso. I grandi campioni sono tutti così: da Zidane a Del Piero e Davids. Ronaldo e Messi si sono alternati negli ultimi 10 anni. A volte il migliore è stato Leo, altre Cristiano che ora è il numero uno. Non mi ha sorpreso, Zidane mi aveva parlato tante volte di lui. Ha la stessa mentalità della Juve: lavorare, lavorare, lavorare. Il gesto ai tifosi dell'Atletico? Sono l'ultimo a poter parlare, ho fatto di peggio in passato: ricordate contro il Celta Vigo...Di certo non va squalificato, il Cholo per lo stesso gesto ha subito solo una multa".