21
Nè Iturbe nè Cerci, troppo costosi per le casse rossonere. L'alternativa low cost del Milan a questi due giocatori si chiama Jefferson Montero e viene dall'Ecuador, dove è nato il primo di settembre del 1989. Nell'esordio mondiale contro la Svizzera, sfortunato per la nazionale di Rueda, ha letteralmente fatto impazzire il terzino destro della Svizzera, un certo Stephan Lichtsteiner, che potrebbe ritrovare l'anno venturo nel nostro massimo campionato. 

CARATTERISTICHE TECNICHE - Rapidità e dribbling ubriacante: sono questi i punti di forza di Jefferson Montero, esterno offensivo del Monarcas Morelia. Il 25enne ecuadoregno è dotato di un'ottima tecnica ed è ambidestro, e ciò gli consente di giocare indifferentemente lungo entrambe le fasce, preferendo però la sinistra. E' inoltre dotato di una buona personalità, che lo porta a cercare quasi sempre la giocata. Caratteristiche che gli hanno permesso di essere soprannominato 'La Turbina'.

TRA SPAGNA E MESSICO - Dopo aver militato dal 2010 al 2012 in Spagna,  tra Villareal, Levante e Betis Siviglia, il giocatore si è trasferito in Messico. Il suo contratto con il Monarcas è in scadenza tra un solo anno e non è escluso che i messicani decidano di venderlo dopo il Mondiale, per ottenere il massimo ricavo dal suo cartellino: molto dipenderà dalle sue prestazioni contro Honduras e Francia, le prossime due avversarie dell'Ecuador nel girone E. La sua valutazione si aggira intorno ai 5 milioni, cifra che il Milan potrebbe ricavare dai pesanti stipendi di Kaka' e Robinho, vicini all'addio.

PRONTO PER L'EUROPA - Cresciuto nell’Emelec, club di Guayaquil, una delle città più popolose dell’Ecuador, qualora non fosse diventato un calciatore era destinato a lavorare nelle piantagioni di banane. E' molto legato alla famiglia: ha sempre versato il più possibile nelle casse dei genitori, per permettergli una vita dignitosa. Nel 2012, quando ha lasciato Siviglia e il Betis per andare in Messico, ha confessato di non essere ancora pronto per l'Europa. Ora è il momento di dimostrare che il suo momento è finalmente arrivato, Galliani è pronto a prendere appunti.

PARLA L'AGENTE - La redazione di calcionews24.com ha intervistato Marcelo Ferreyra, agente di Jefferson Montero e, tra gli altri, dell'interista Guarin: "Il mio lavoro mi porta a parlare molto con le società e con molte di loro ho avviato un discorso su Montero. Secondo me può diventare il nuovo Lavezzi, ha corsa e resistenza. Ne avevo parlato con il Napoli e la Roma a gennaio, ma nulla di concreto. Milan? Ho ricevuto diverse chiamate per lui dopo la gara con la Svizzera, adesso quello che aspetto è un foglio ufficiale con la richiesta per lui". Il suo prezzo? "Sono più o meno quelle uscite sui giornali (5 milioni ndr), ma non mi piace parlare di cifre. Considerando che la vetrina del Mondiale può cambiare il suo prezzo".