120
Martin Montoya all'Inter, ci siamo. Il terzino spagnolo cresciuto nel Barcellona sbarcherà questa sera a Milano, domani mattina sosterrà le visite mediche di rito, al termine delle quali firmerà il nuovo contratto con il club nerazzurro.

21.40 L'ARRIVO SLITTA A DOMANI - L'aereo da Barcellona è arrivato, ma sopra non c'era Martin Motoya, che all'ultimo istante ha perso il volo. Nulla di preoccupante però per i tifosi nerazzurri: l'esterno arriverà domani mattina, per poi recarsi subito a fare le visite mediche. 

19.23 VOLO IN RITARDO - Arrivo in ritardo per Montoya. L'aereo che sta portando il giocatore a Milano è in ritardo di un'ora e mezza. L'arrivo è previsto per le 22.40.
17.50 MONTOYA TRISTE - Il terzino spagnolo è in volo per Milano. Queste le sue parole rilasciate al Mundo Deportivo prima di imbarcarsi per l'Italia: "Me ne vado triste, Luis Enrique mi ha detto che non avrebbe puntato su di me. Volevo andarmene a gennaio, ma non me lo hanno permesso visto il blocco del mercato. Questo è un prestito di due anni, spero di tornare. Ho capito che me ne sarei andato quando ho visto che il club ha rinnovato il contratto di Dani Alves e poi ha acquistato Aleix Vidal".

L'affare si chiuderà sulla base di un prestito biennale da 1,5 milioni con diritto di riscatto attorno ai 7/8 milioni. Il suo agente Juan De Dios Carrasco nei giorni scorsi, ai microfoni di calciomercato.com, aveva confermato la chiusura della trattativa, oggi è tornato a parlare a TMW: "Arriva oggi a Malpensa alle 19, poi valutiamo con l'Inter le modalità del trasferimento. Il ragazzo è felice di vestire di nerazzurro, era da subito l'opzione gradita". L'ingaggio di Montoya potrebbe sbloccare la cessione di Santon, richiesto dal Watford.