Commenta per primo

E Moratti spiazza il milanista Maldini: "Vuoi venire con noi?".

Mentre Ibrahimovic si allena per soffiare lo scudetto ai suoi ex compagni e Mario Balotelli cena nel ristorante milanista che più milanista non si può con Adriano Galliani, Massimo Moratti medita o meglio ha meditato un contropiede ai cugini.

"Paolo, perché non vieni a lavorare all'Inter?". Proposta, battuta o provocazione? L'incontro e la frase di Moratti risalgono ai primi di ottobre, quando i due si sono incontrati a New York.

Ora il presidente dell'Inter spiega così la cosa: "Gli ho detto solo 'ma cosa stai facendo?'. La mia er una forma di cortesia e di stima. Ma non intendevo far riferimento a un ruolo da allenatore e nemmeno a una posizione interna alla squadra. Gli volevo esprimere stima. So che lui è molto legato al Milan".