Commenta per primo

Paolo Casarin sul Corsera:  Morganti dirige con equità e controlla la situazione.

Roma-Inter parte con Morganti al fischio: arbitro non internazionale ma credibile. Primo tempo corretto con qualche discussione, Lucio scomposto su Borriello in area, ma Morganti ha scelto la linea conservativa: in area i falli, per essere sanzionati, dovranno essere netti.

Nel secondo tempo Morganti accentua il controllo sul gioco e sulle scorrettezze con tanti gialli (8) e tanti fischi. Ha diretto all'italiana, con equità.