5
Un GP d'Austria da brividi, di paura. Dopo lo spavento in Moto2 per il brutto incidente tra Bastianini e Syahrin (fortunatamente senza conseguenze), un altro botto terrificante questa volta in MotoGP: Zarco e Morbidelli si toccano a tutta velocità in rettilineo, i due cadono ma le loro due ruote rimbalzano sulla ghiaia e tornano in pista. E lì arriva la paura: la moto di Morbidelli vola e passa a tutta velocità (oltre 300 km/h) a pochi centimetri da quella di Valentino Rossi impegnato in curva, sfiorando il casco dell'esperto pilota Yamaha, visibilmente scosso al rientro ai box. Bandiera rossa per i soccorsi e per risistemare le protezioni a bordo pista, si attendono aggiornamenti sulle condizioni di Zarco e Morbidelli che hanno comunque lasciato la pista sulle proprie gambe: l'italo brasiliano per precauzione è stato portato via in ambulanza per accertamenti.