Commenta per primo

Il giorno dopo la sfida contro il Salisburgo, Marco Motta, ospite del Filo Diretto di Juventus Channel, analizza il pareggio ottenuto contro gli austriaci. Un risultato che non soddisfa i bianconeri: "È normale – ribadisce il terzino - perché la Juve va sempre in campo per vincere e non ci siamo riusciti. I motivi sono tanti però e a volte anche la fortuna gioca un ruolo importante. In questo periodo non ne abbiamo molta, basta guardare gli infortuni…Contro il Salisburgo c’erano parecchie assenze e hanno esordito ragazzi molto giovani, cui voglio fare i complimenti. Non siamo riusciti a vincere e ora dovremo farlo nelle prossime due partite per qualificarci".

Il pensiero si sposta al campionato e alla sfida di domenica contro il Cesena: "Sarà una gara ostica, perché il campionato italiano è difficile e spesso le partite non considerate 'di cartello' si rivelano le più complicate. Proprio per questo daremo il massimo, per ottenere i tre punti. Il livello di questo torneo è alto e i sono molte squadre dello stesso valore. La Lazio in testa alla classifica non mi sorprende, perché ha una rosa forte, anche se è normale che molti si stupiscano di quanto stari uscendo a fare".