26

Dopo aver compiuto importanti passi in avanti per il centrocampista del Marsiglia, Giannelli Imbula, il ds dell'Inter Piero Ausilio continua a monitorare il mercato in cerca di un ulteriore rinforzo per la mediana. I nerazzurri, dopo aver ufficializzato Dejan Stankovic nel ruolo di team manager, hanno pensato a un altro ritorno: quello dell'italo-brasiliano Thiago Motta, ma si sono scontrati con le richieste economiche del PSG.

L'ADDIO - Questa mattina Alessandro Canovi, agente del classe '82 , ha comunicato tramite twitter l'interruzione con il PSG delle negoziazioni per il rinnovo del contratto in scadenza nel giugno 2016. I francesi, comunque, non hanno intenzione di lasciar partire gratis il centrocampista. Per questa ragione, la pista che porta all'Inter si è raffreddata, visto che i nerazzurri non sono disposti ad arrivare alle cifre richieste dai parigini, circa 10 milioni.

CHOLO IN VANTAGGIO - Secondo quanto riporta la stampa spagnola, l'Atletico Madrid è la meta più probabile per il centrocampista. I Colchoneros sono alla ricerca di un uomo d'ordine da schierare davanti alla difesa, e potrebbero garantire a Thiago Motta la partecipazione alla Champions League, aspetto non irrilevante. Ieri il centrocampista, insieme al suo agente, si trovava proprio a Madrid, per incontrare la dirigenza dell'Atletico. Nel caso in cui Thiago Motta diventasse un nuovo giocatore di Simeone, per l'Inter si libererebbe il vecchio obiettivo di mercato Mario Suarez, ritenuto non indispensabile nel progetto del tecnico argentino. Sullo sfondo, anche se negli ultimi giorni ha perso quota, rimane l'ipotesi Felipe Melo.


Massimiliano Cappello