80
José Mourinho, ex allenatore tra le altre dell'Inter, esonerato a dicembre nell'ultima esperienza al Manchester United, ha parlato ai microfoni di Eleven Sport Portugal.

Queste le sue parole: "Vincere un quinto campionato in un Paese diverso o la Champions League con un terzo club sono cose che mi piacerebbe fare, ma non lo farei solo per quello. Vado solo dove un progetto mi convince. Voglio essere felice, non necessariamente vincere, voglio essere contento e non voglio accettare una proposta senza esserne convinto. Questo è quello che ho sempre pensato, ecco perché se mi dicessero 'oggi non ci sono condizioni per vincere, ma vogliamo che tu crei le condizioni per vincere', allora valuterei la cosa. Quindi sono assolutamente tranquillo, perché so che se non succede ora, accadrà più tardi. Se non ho ciò che mi rende felice, non vado. Penso di essermi guadagnato il diritto di pensare in questo modo".