183
Il rumore dei nemici risuona anche in chiave mercato. E così, nel giorno in cui i tabloid inglesi parlano di una super offerta che il Chelsea avrebbe in serbo per Paul Pogba (LEGGI QUI), Josè Mourinho attacca Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus

In conferenza stampa, a una domanda sul presunto interesse dei Blues per il numero 10 bianconero, lo Special One risponde così: "Non posso parlare di un giocatore della Juventus. So che Allegri ha parlato tutta l'estate di Oscar e Ramires, ma non lo farò".

 
 
PEDRO ED EVA - Poi Mourinho prosegue, parlando del prossimo impegno del Chelsea e dell'ultimo acquisto del club londinese, lo spagnolo Pedro: "Moses e Oscar sono infortunati, mentre i nuovi non so ancora se saranno disponibili. Sono felice per gli arrivi di Baba e Pedro, abbiamo un esterno molto forte e uno dei migliori giocatori offensivi del mondo. Di Pedro mi ha colpito la voglia di lasciare il club che ama per le sue ambizioni. Quando un calciatore decide di lasciare il Real Madrid o il Barcellona mi faccio sempre delle domande, ma vuol dire che sono ambiziosi. Non parlo di giocatori di altri club, c'è il campionato e la finestra trasferimenti è ancora aperta". 

Infine, sulla querelle con Eva Carneiro: "Sono l'unico allenatore al mondo a cui viene chiesto del proprio staff medico. Non credo sia importante, i giocatori sono comunque in ottime mani".