Commenta per primo

Il giorno successivo all'eliminazione del Portogallo da Sudafrica 2010, Josè Mourinho prende le difese di Cristiano Ronaldo, che sarà la punta di diamante del suo Real Madrid: "Cristiano ora deve pensare alle vacanze e stare tranquillo - spiega l'ex allenatore dell'Inter a Onda Cero -. La prossima stagione non permetterò che abbia su di lui tutta la responsabilità della squadra".

"Queiroz ha messo troppa pressione su Ronaldo - ha aggiunto il tecnico portoghese -. Una cosa che nella mia squadra non può succedere".

CLICCA QUI PER ACCEDERE ALLA SEZIONE 'SPECIALE MONDIALI'