Commenta per primo
Josè Mourinho ha annuciato che molto probabilmente non siederà sulla panchina dell'Inter il prossimo anno. "Grazie a tutti, non dimentico nessuno dal magazzinere al presidente. In questo momento però è più probabile che vada via piuttosto che rimanga. Io non sono uno che si ferma. Ho vinto la Champions con due squadre diverse, domani vorrò vincerla con tre squadre diverse. Qui abbiamo vinto tutto quello che c'era da vincere", ha dichiarato a Sky. "Ringrazio il calcio italiano perchè oggi sono più forte di prima però quest'anno ci sono state alcune cose del calcio italiano che non mi sono piaciute". Nel futuro di Mou ora c'è il Real Madrid. "Solo il Real si è interessato a me, ma io non ho parlato con nessuno e non ho firmato nulla: ho promesso che avrei parlato dopo la finale. Se in Spagna mi tratteranno meglio? Non lo so. Quello che so è che voglio vincere il titolo nei tre campionati più importanti d'Europa e la terza Champions con un'altra squadra".