"E' sempre la mia Inter". José Mourinho dedica un pensiero alla sua ex squadra. Dopo il trionfo nella finale di Coppa del Re contro il Barcellona, l'allenatore portoghese del Real Madrid ha dichiarato ai microfoni di Mediaset Premium: "Abbiamo vinto meritatamente, tutti gli interisti saranno felici per me. Abbiamo giocato 120 minuti contro una squadra che non ti permette di dormire nemmeno un secondo, i ragazzi sapevano cosa dovevano fare e l'hanno fatto perfettamente. Qui la gente non è abituata a vedere un Real Madrid così organizzato in difesa e con questo carattere, forse piace di più un Real che perde... Sono arrivato quest'anno e tutti sanno che nella seconda stagione le cose vanno sempre meglio che nella prima".

"L'Inter è campione di tutto: d'Italia, d'Europa e del Mondo. Non è un dramma se questa stagione dovesse finire un po' male. In ogni caso auguro alla squadra di arrivare seconda in campionato e di vincere la Coppa Italia. Per tornare a vincere bisogna ricostruire, Moratti ha ottime capacità di analisi e Leonardo è un allenatore che può fare benissimo programmando la nuova stagione fin dall'inizio".