Commenta per primo

Moviola in campo: argomento più che scottante nel mondo calcistico. Aldo Biscardi ha fatto tantissime puntate in merito nel suo Processo del lunedì e, forse, qualche risultato nel futuro prossimo potrebbe averlo. Di errori arbitrali se ne vedono a iosa tutte le domeniche: alcuni poco evidenti, altri macroscopici. C'è qualcuno che ancora parla di un Calciopoli bis, di fantomatici complotti. Parlare di teorie complottistiche è assolutamente fuorviante (e spero di non sbagliarmi). La realtà è un'altra: negli arbitri c'è molta, troppa sudditanza psicologica. Il motivo per il quale un arbitro, a volte, tende a favorire(bonariamente si intende) negli episodi un top club, risiede tutto nel suo gettone. Mi spiego meglio: quella dell'arbitro, ormai, deve essere considerata una vera e propria professione se si parla di direttori di gare di Serie A e, forse, anche di Serie B. Ad ogni gara arbitrata, il singolo individuo percepisce un quantitativo di denaro che è paragonabile ad un ottimo stipendio mensile di un lavoratore stipendiato. Se quindi le partite arbitrate nel mese diventassero quattro, facendo qualche calcolo si intuisce subito che lo stipendio diventa importante. Il tutto va ricollegato al gettone di cui sopre: nel momento in cui un arbitro andasse a sfavorire un top club, il rischio di essere sospeso per qualche giornata è sicuramente maggiore rispetto ad un torto arbitrale effettuato nei confronti di un club medio-piccolo. Il tutto quindi si trasforma in un mancato guadagno (anche di buone proporzioni). L'uso della moviola in campo andrebbe a limitare tale fattore, soprattutto in alcune occasioni. Di certo, per la velocità dell'azione, tale strumento non potrebbe essere usato per segnalare un fuorigioco inesistente. Sarebbe molto utile per quelle situazioni di gol-non gol oppure di gol annulato. Con un controllo immediato da parte del quarto assistente di gara, molte partite non rischierebbero di essere falsate nel risultato finale. Ed il gioco non ne risentirebbe, visto che: nel caso in cui il pallone non sia entrato, il gioco proseguirebbe senza alcun problema; in caso contrario, con una segnalazione al direttore di gara, quest'ultimo interromperebbe il gioco che comunque andava interrotto, vista la mancata assegnazione di un gol che la moviola ha giudicato regolare. Ci sarebbe solo una piccola nota negativa, ma ampiamente sormontabile: i moviolisti dei vari programmi televisivi avrebbero meno pane per i loro denti.

Sogna alla grande e partecipa alla nostra iniziativa letteraria. Fino all' 11 Dicembre hai una occasione unica: partecipare al Master Sport dell'Università di S.Marino (presso l'Università di Parma) dove Calciomercato.com è Relatore e Media Partner. Vai a lezione dai più grandi professionisti dello sport: partecipa al nostro gioco su Facebook scrivendo due articoli e dimostra di essere il n.1! CLICCA QUI