Commenta per primo
Nel corso della lunga diretta su Twitch con i pro gamer di Exeed, il centrocampista del Cagliari Radja Nainggolan ha svelato alcuni aneddoti del suo rapporto con i videogiochi: "Da quando è iniziata la quarantena ero bello malato, più di voi forse (ride, ndr). Cenavo alle 20.30 e finivo di giocare anche alle 5-6 del mattino. Gioco solo a Call of Duty, calcio non mi diverto granché. Preferisco giocare con gli amici, fare missioni... Mi diverte. Il mio compagno più incallito? Il più forte su COD è Marko Rog. Una sera abbiamo fatto una serata a casa sua in otto, ci siamo portati tutti i gamecase da lui, è stata una bella serata, è andata avanti fino al mattino. Io streamer su Twitch? Mi sa che prima devo prendere lezioni, perché non ci capisco niente (ride, ndr). Non credo però che avrò troppo tempo".