Commenta per primo

La qualificazione agli ottavi di finale di Champions League - traguardo raggiunto dal Napoli già in occasione della Coppa dei Campioni 1990-91, quando non c'era la fase a gironi: gli azzurri vennero eliminati ai rigori dallo Spartak Mosca - vale non soltanto per il prestigio. In caso di passaggio del turno, il club di De Laurentiis incasserebbe infatti 3,3 milioni di euro, il premio fissato dall'Uefa per ciascuna delle sedici formazioni qualificate. L'eventuale passaggio ai quarti, poi, frutterebbe altri 4,2 milioni di euro.

Queste sono le cifre finora incassate dal Napoli in Champions: 3,9 milioni di euro per la qualificazione; 3,3 milioni per le sei gare (0,5 a match); 1,6 per le vittorie ottenute contro Villarreal e Manchester City; 0,8 per i pareggi contro Manchester City e Bayern Monaco. Se vince stasera, il club incassa altri 800mila euro; se pareggia, 400mila. A queste cifre, ovviamente, vanno aggiunti gli incassi per le partite disputate al San Paolo: per il club azzurro sono arrivati 6,6 milioni di euro.

(Il Mattino)