Vittoria convincente per il Napoli di Carlo Ancelotti. Dopo il netto 4-0 al Frosinone, l'allenatore ha parlato a Sky Sport: "Oggi poteva essere una trappola, ci eravamo cascati contro il Chievo e volevamo fosse diverso. Ci sono tante cose positive, come i nuovi che sono entrati per la prima volta". 

SUL LIVERPOOL - "Ora dobbiamo essere sereni e concentrati, andiamo a Liverpool con la giusta mentalità, i giocatori stanno bene e la condizione fisica è ottima. Qualcuno ha riposato, ma anche chi ha giocato recupererà. L'interpretazione con il Liverpool sarà diversa, ma è fondamentale avere un atteggiamento propositivo, non andiamo lì per mettere il pullman davanti alla porta, non siamo capaci di fare una partita difensiva. Speriamo che Salah abbia finito oggi tutti i gol. Che ricordi ho del Liverpool? La finale di Champions del 2007. Ad Anfield ho vinto la Premier League con il Chelsea, è il più bello di tutti, c'è l'atmosfera più bella, dopo il San Paolo ovviamente".

SUI RIENTRI - "Chi è tornato dopo tanto tempo merita un plauso, Meret, Ghoulam e Younes si sono sacrificati molto e hanno lavorato sodo".