Commenta per primo

Grintoso e convinto dei propri mezzi. Così Rafael Benitez si è presentato in conferenza stampa per presentare la sfida di Europa League che domani il Napoli disputerà contro lo Swansea: "Una competizione europea è sempre importante, c'è la possibilità di vincere un trofeo, è dura perchè ci sono tante partite da giocare, ma per arrivare in fondo bisogna partire vincendo la prima gara. E come ho già detto, con lo Swansea non sarà semplice. Non so se lo Swansea penserà esclusivamente all’Europa League o terrà un occhio alla Premier, abbiamo il piccolo vantaggio di conoscere il loro stilo di gioco ma non sarà decisivo, sarà il campo a decidere, come sempre".

Sulla condizione dei suoi uomini e di Gonzalo Higuain: “Lavoriamo durante la settimana per tenere pronti tutti i giocatori, se si possono fare dei cambi è necessario operarli. La nostra difesa è a posto in questo momento, ma dico sempre che i gol subiti non dipendono soltanto dai difensori. Sono ottimista in merito all'impiego di Higuain, parlerò con lui e valuteremo. Albiol oggi non sarà al 100%, vedremo domani in che condizioni sarà".

La chiusura va anche al campionato e al proseguo di stagione del Napoli: "Il messaggio è che giochiamo ogni partita per vincere, in una sfida come questa su 2 gare sarà importante segnare fuori casa. Siamo una squadra più solida ed equilibrata, questo anche grazie al lavoro e agli acquisti di gennaio”.
 

Get Adobe Flash player