Rafa Benitez. Inutile elogiarlo ancora. Si finisce per essere provinciali: uno con la sua carriera non poteva che essere un magistrale ed impeccabile campione della panchina. Qual è la sorpresa? Non dimenticate gli acquisti, tra i suoi meriti. Come si legge su 'Repubblica' È lui che ha corretto finalmente la campagna dopo troppi flop. Higuain è solo un esempio.

Ma Benitez dimostra la sua bravura non solo quando fa acquistare Higuain e convince Reina. Ad esempio su Mesto. Era finito in archivio. Fatto acquistare dal suo ex allenatore appariva come un guscio vuoto. Emarginato. Benitez arriva, tace anche a se stesso che Maggio è un nazionale, ma gli preferisce Mesto. E il risultato gli dà ragione.