1

Dopo l'1-1 con il Sassuolo, ai microfoni di Sky parla Rafael Benitez, allenatore del Napoli: "Quando si inizia si è sempre sul pareggio, alla fine è stato un punto per ciascuno ma non si può pensare di vincere prima la partita. Abbiamo giocato al livello delle altre gare, ma se fai una partita dopo tre giorni e giochi contro una squadra che ha perso 7-0 rischi di sottovalutare l'impegno".

Il tecnico spagnolo prosegue: "Abbiamo trovato una squadra ben messa in campo, che sapeva cosa fare, non ho trovato una squadra allo sbando. Gestire l'entusiasmo? Tutti abbiamo fiducia nella squadra, è normale che qualche gara non si vinca. La squadra stava giocando bene ma ha giocato bene anche il Sassuolo. Dobbiamo migliorare sui contrasti per il pallone, ne abbiamo vinti pochi. Credo che sia più merito del Sassuolo che nostro demerito. Il turnover? Abbiamo la rosa per poterlo fare con tanti impegni ravvicinati. Dobbiamo attaccare meglio il pallone, oggi ci è mancato".

Benitez conclude: "Ce ne sono alcune, ci dobbiamo lavorare in allenamento. Però mi è piaciuto l'impegno e lo sforzo, dovevamo essere più veloci a gestire il pallone. Ho una rosa ampia con fiducia in tutti i giocatori, ho cambiato qualcuno che aveva bisogno di riposare visto che aveva giocato quattro gare di fila. Siamo ancora all'inzio, dobbiamo continuare a migliorare. Oggi non sono soddisfatto ovviamente, ma siamo tranquilli".

 

Get Adobe Flash player