Commenta per primo

Il top player per la difesa uscirà dal ballottaggio tra Medi Benatia, 25enne marocchino il cui cartellino è di proprietà dell'Udinese, e Salvatore Bocchetti (26 anni), roccioso centrale partenopeo doc in forza al Rubin Kazan. Con i friulani il discorso è già in fase avanzata ma si potrebbe arenare di fronte all'insistenza di Pozzo, che nell'affare vuole inserire a tutti i costi la metà di Lorenzo Insigne. Più facile (ma servono almeno 13 milioni di euro) arrivare a Bocchetti, che tra l'altro proprio ieri ha strizzato l'occhio al club azzurro: «Mi piacerebbe tornare in Italia, in caso di un'offerta allettante non ci penserei due volte. Da napoletano mi ha fatto piacere per la vittoria della Coppa Italia, del resto il Napoli da qualche anno è diventata una big del nostro calcio. Io al Napoli? Perché no? Un napoletano può vestire quella maglia», ha detto il difensore dal ritiro della Nazionale a Coverciano, in qualche modo replicando così alle parole di De Laurentiis, che la scorsa estate, subito dopo aver perso Mimmo Criscito (finito allo Zenit di Spalletti), sbottò: «Ci sono napoletani che se ne vanno via e dopo non si riconoscono più in questo ambiente. Io spero che non si penta di questa scelta». Magari se n'è pentito invece proprio Bocchetti.

CORSIA SINISTRA - Per la corsia sinistra intanto, resta in corsa Federico Peluso (28 anni) dell'Atalanta, per il quale Bigon ha chiesto notizie a Pierpaolo Marino, mentre è tornato in auge il nome di Federico Balzaretti (31), mancino del Palermo sul quale c'è però anche la Lazio. Con Zamparini (a sua volta estimatore di Insigne, ma potrebbe interessare anche Edu Vargas) è in piedi anche un'altra trattativa che riguarda il centrocampista Giulio Migliaccio (partenopeo anche lui, è nato a Mugnano 31 anni fa), contratto in scadenza nel 2013. Tornando agli esterni invece, si mantiene alto l'interesse per i due gioielli colombiani dell'Udinese Juan Cuadrado (23) e Pablo Armero (26).

GABBIADINI E SCHELOTTO - Ma resta l'affaire-Insigne a intruppare le trattative, come per Benatia. Sfuma invece Gaby Mudingayi, che si accaserà a Milano. Resta infine un'idea arrivare a Ezequiel Schelotto, 23 anni giusto oggi, altro talento bergamasco. Come Manolo Gabbiadini, 21enne bomber dell'Under 21 di Ferrara. «Sì, interessa al Napoli» ha confermato anche ieri Marino. Siamo quindi all'attacco. Con Palacio all'Inter, si complica la conferma di Pandev in azzurro. Per tenerlo, De Laurentiis dovrebbe sborsare almeno 6 milioni ed assicurare al macedone un ingaggio di 2,5 milioni a stagione. La situazione resta comunque fluida, visto che i nerazzurri sono ancora in lizza per il Pocho. Da Roma invece rimbalza la notizia di un interesse del Napoli per Pablo Daniel Osvaldo (26 anni), mentre l'agente di Sebastian Giovinco (25 anni), Andrea D'Amico, ha escluso la pista inglese per il suo assistito: «Al momento non ho ricevuto nessuna notizia di interessamento di Roma e Napoli», ha detto il procuratore della Formica Atomica, quasi invitando a farsi avanti.