1
Ha la fiducia di Benitez, la stima della società e dei compagni di squadra. Il difensore del Napoli Miguel Britos ha dato e darà tutto per la causa azzurra. Su questo non c’è dubbio, nonostante il suo contratto in scadenza. E dopo aver provato in tutti i modi a svolgere al meglio il compito di terzino sinistro, l’uruguaiano ha vissuto tra panchina e campo le prime partite.

È tornato a giocare al centro del reparto, col resto del gruppo, conscio di potersi ritagliare uno spazio importante in questo Napoli, benché consapevole di partire come terza o quarta scelta per il ruolo (suo naturale) di centrale di difesa. Gli impegni degli azzurri saranno tanti fino a fine stagione, e lui spera di ritagliarsi uno spazio inaspettato.