2

'Ad essere sincero non ho ricordi delle stagioni in cui Napoli e Milan si sfidavano per lo scudetto, in quanto ero poco più di un bambino - ha detto Paolo Cannavaro a Il Mattino -. Però un Milan-Napoli l’ho ben stampato nella mente e non solo perché segnò, per la prima e ultima volta con la maglia azzurra, mio fratello Fabio'.

'All'epoca non c'erano le pay tv, le gare si sentivano solo in una radio privata. Otto gennaio, stagione 1994-1995, eravamo sotto di un gol, rimontanno a tre minuti dalla fine grazie a un gran gol di Fabio. Fu un trionfo nella nostra famiglia e con i nostri amici'. Poi però arrivarono gli anni bui, senza più Maradona e senza quei traguardi e quelle emozioni. Per fortuna il Napoli è ripartito sedici anni dopo.