Commenta per primo
La Gazzetta dello Sport aggiunge dettagli al polverone sugli spogliatoi del San Paolo sollevato da Carlo Ancelotti: "Stavolta, l’attacco alle istituzioni regionali e napoletane arriva direttamente da Carlo Ancelotti. Motivo della polemica, lo stato dei lavori per il rifacimento degli spogliatoi del San Paolo. Non è la prima volta che il Napoli e l’amministrazione comunale si scontrano. La questione dello stadio va avanti da anni, tra ripicche e offese, tra appuntamenti mancati e minacce di ogni genere. Stavolta, però, Aurelio De Laurentiis è stato zitto, ha lasciato che ad attaccare fosse il proprio allenatore che non ha usato mezzi termini per contestare le inadempienze del Comune. In tarda serata, poi, è arrivata la risposta rassicurante di Gianluca Basile, il commissario straordinario per le Universiadi, che ha garantito che entro domani gli spogliatoi verranno puliti e consegnati. La rabbia di Ancelotti è montata quando s’è ritrovato di fronte uno scenario da brividi. Lui si sarebbe aspettato di poter ammirare i nuovi spogliatoi e, invece, s’è ritrovato degli stanzoni ancora in fase di lavori"