26
E' un Natale in vetta alla classifica per il Napoli e il sogno scudetto che cancella la delusione europea che ha condizionato l'unico momento negativo dell'intera stagione. Un momento no di una rosa quasi perfetta coinciso con la mancanza di alternative ai titolari dovute soprattutto agli sfortunati infortuni occorsi a Milik e Ghoulam. E allora come rimediare? Cosa ha chiesto a Babbo Natale De Laurentiis il seppur contento Maurizio Sarri?

INGLESE ARRIVA - Se il Napoli ha bloccato Amato Ciciretti, difficilmente l'esterno del Benevento arriverà subito alla corte di Sarri. Il presidente De Laurentiis durante il brindisi al San Paolo che ha preceduto l'ultima vittoria dei partenopei ha lanciato un segnale chiaro: "Arriverà Inglese". Sarà quindi il bomber del Chievo Verona, già acquistato la scorsa estate ma lasciato in prestito in Veneto, il rinforzo in attacco per provare a garantire un'alternativa ad uno stanchissimo Mertens.

VRSALJKO IL SOGNO - Più complicato, invece, arrivare a trovare per gennaio un sostituto di Ghoulam. Il Napoli sta trattando con grande coraggio con l'Atletico Madrid e con gli agenti di Sime Vrsaljko. L'accordo di massima col giocatore è già stato trovato, manca quello con i Colchoneros che hanno confermato di volere almeno 20 milioni di euro e pagabili tutti e subito. Una porposta che il Napoli sta cercando di limare soprattutto nelle modalità di pagamento, il sogno resta vivo, riuscirà Sarri a scartare entrambi i regali?