74
La partenza è stata lenta, le idee delle due parti distanti, apparentemente inavvicinabili. I contatti tra Napoli e Manchester City sono però proseguiti senza sosta. Oggetto del contendere Jorginho. Gradualmente, la distanza tra domanda e offerta è stata limata: dall'iniziale proposta di 30 milioni si è arrivati a circa 55 (comprensivi di bonus). La volontà del regista ferrea, lo sbarco in Premier come unico desiderio, l’occasione di una vita. Negli ultimi giorni l’agente dell’italo- brasiliano è volato in Inghilterra, sperando nella chiusura dell’affare. Una vana illusione: il muro economico eretto dai partenopei vacillante ma ancora in piedi, 10 milioni a rendere la fumata costantemente nera. 

FUMATA BIANCA - In giornata però il presidente De Laurentiis ha deciso di rompere il silenzio degli ultimi giorni, aprendo in modo diretto alla felice conclusione della trattativa. Un commento diretto, quello rilasciato al The Sun, che lascia pochi dubbi: “Non abbiamo ancora un accordo definitivo sul prezzo, però ci stiamo avvicinando alla chiusura. Può accadere di tutto, ma è possibile che si chiuda il trasferimento nei prossimi giorni. Dobbiamo negoziare, ma abbiamo un ottimo rapporto con i dirigenti del City”. Conferma arrivata, l’affare verrà definito con ogni probabilità la prossima settimana.  Poi, Guardiola potrà finalmente abbracciare il metronomo fortemente voluto.