15
Giungono sempre più conferme sulla volontà del Napoli di convincere Dries Mertens a proseguire per altre due stagioni la sua esperienza in maglia azzurra. I ripetuti tentativi del Chelsea di convincere l'attaccante belga a 6 mesi dalla scadenza del suo contratto e l'approccio effettuato anche dal Barcellona per sostituire l'infortunato Suarez non hanno avuto esito positivo. Sia De Laurentiis che Mertens hanno preferito respingere le offerte arrivate e le prossime settimane potrebbero regalare novità per certi versi clamorose.

L'OFFERTA - La nuova idea del Napoli, che per la prossima stagione ha già ufficializzato il colpo Petagna, è quella di trattenere pure l'ex giocatore del PSV Eindhoven, mettendo sul piatto un nuovo contratto biennale a 5 milioni di euro stagione. Una proposta che potrebbe non risultare sufficiente, perché l'Inter resta sulle sue tracce per giugno proponendo argomenti economici convincenti e perché, da eventuale parametro zero, Mertens avrebbe un potere contrattuale maggiore al momento di trattare l'ultimo contratto della sua carriera, a partire dal prossimo 1° febbraio.

SERVE ESPERIENZA - L'incredibile virata di De Laurentiis può rimettere tutto in gioco e far dimenticare al giocatore le incomprensioni degli ultimi mesi. Una retromarcia quella del presidente del Napoli dettata anche dai continui alti e bassi di Milik e le difficoltà incontrate per il suo rinnovo di contratto, oltre alla volontà di mantenere in rosa un calciatore legato alla città e che sarebbe un utile elemento di esperienza in uno spogliatoio che in estate potrebbe essere letteralmente rivoluzionato.