Commenta per primo

Altro che partita del rilancio e ultimo esame! Edu Vargas ha sfoderato una prestazione imbarazzante anche col Dnipro, costringendo Walter Mazzarri a sostituirlo per disperazione. Oltre alla totale assenza di conclusioni in rete, il cileno ha fatto danni in fase passiva, regalando un pallone agli avversari che hanno segnato il gol del 1-2 provvisorio. Lo stesso errore fatto nel match di esordio col Cesena, circa 9 mesi fa.

Successivamente, quando il cileno appariva totalmente avulso dall'azione, l'allenatore lo ha tolto dal campo: pioggia di fischi per lui, purtroppo. A questo punto Mazzarri e il Napoli preferiranno 'nascondere' questo giocatore, in attesa di piazzarlo nel prossimo mercato di gennaio. Farlo giocare ancora, infatti, potrebbe arrecare altri danni, e far cambiare idea alle tanti pretendenti che lo vogliono in prestito. Il pubblico lo ha preso di mira, e anche le parole del tecnico, che lo difende pure dopo prestazioni inguardabili, ormai non bastano più.