40
Il 15 agosto, o al massimo il 16, il Napoli scenderà in campo per disputare l’andata del preliminare di Champions League. Quel giorno Maurizio Sarri dovrebbe avere a disposizione un nuovo portiere. Il condizionale al momento è d’obbligo per la situazione di Pepe Reina. Senza rinnovo è difficile che l’estremo difensore spagnolo (in scadenza al 30 giugno 2018) resti a Napoli, nonostante Maurizio Sarri si sia chiaramente espresso sulla permanenza del giocatore. Il rapporto tra Reina e il presidente Aurelio De Laurentiis, infatti, è ormai compromesso. Le offerte dall’estero non mancano per il numero uno del Napoli: il Newcastle di Rafa Benitez ha già contattato l’entourage del giocatore, così come il Manchester City di Guardiola e diverse squadre spagnole. Il direttore sportivo Cristiano Giuntoli in quest'ottica si è già mosso per individuare addirittura due portieri per la prossima stagione. Rafael e Sepe, infatti, vogliono lasciare Napoli per giocare con continuità.

SZCZESNY - Il primo nome sul taccuino del direttore sportivo del Napoli è quello di Wojciech Szczesny. Forse so qualcosa, ma non fatemelo dire. Sarebbe divertente averlo con me e Zielinski in azzurro”, ha detto Arkadiusz Milik ai giornalisti polacchi prima dell’allenamento con la nazionale a Varsavia. Il portiere polacco il 30 giugno 2017 concluderà l’avventura alla Roma e tornerà ad essere a tutti gli effetti un giocatore dell’Arsenal. La squadra inglese, però, non ha alcuna intenzione di trattenere il portiere. La Juventus si è già mossa per acquistarlo in chiave futuro, ma Szczesny non ne vuole sapere di fare il vice di Gigi Buffon. Per questo il Napoli resta vigile ed è pronto a offrire un ruolo da protagonista al polacco.
ALTRI NOMI - La trattativa, però, al momento è in fase di stallo. Il Napoli non vuole farsi trovare impreparato e guarda altri profili. Tra questi c’è Norberto Neto, secondo portiere della Juventus. Il brasiliano, stanco di stare all’ombra di Gigi Buffon, vuole lasciare i bianconeri per giocare con continuità. Gli altri nomi caldi per la porta del Napoli sono quelli di Skorupski e del convalescente Perin. Il polacco, reduce dall’avventura più che positiva con l’Empoli, farà ritorno alla Roma. I giallorossi, però, hanno scelto Alisson per difendere i pali della porta. Per questo Skorupski partirà: le piste più calde sono il Napoli e il Torino. Perin, invece, sta recuperando dall’infortunio ma ha manifestato la propria volontà di riprendere a giocare col Genoa. In sede di mercato, però, mai dire mai. Dalla Spagna oggi è rimbalzata anche la candidatura di Diego Alves per la porta del Napoli. Secondo quanto riporta Superdeporte, può essere lontano da Valencia il futuro del portiere brasiliano classe 1985 Diego Alves. Tanti nomi per la porta del Napoli, ma prima c’è da risolvere la questione Reina.