Rafa Benitez non ha fatto ancora nessun annuncio, ma andrà via da Napoli. Lo aspetta il Real Madrid, forse, o magari l’Inghilterra, ma di certo non rimarrà sulla panchina degli azzurri. Nel futuro della squadra partenopea c’è Sinisa Mihajlovic. Un allenatore che ad oggi non esalta la piazza, ma che potrebbe portare concretezza e grinta, e magari un rendimento più costante in campionato. Questa la speranza di De Laurentiis, che vuole un allenatore in grado di assicurare carattere alla sua squadra e capacità di strigliare i giocatori. Un andamento simile a quello visto con il ritiro imposto poche settimane fa: atteggiamento che Mihajlovic avrebbe avuto e che invece ha infastidito Benitez.

LARGO A SINISA - E l’allenatore serbo, soprattutto, non arriverà sotto al Vesuvio con una lista di pretese. Non ci sarà neanche un elenco di giocatori troppo lungo, ma richieste precise e funzionali. Una di queste è quella per Roberto Soriano, 24enne di origini tedesche che ha fatto la fortuna di Mihjalovic come jolly di centrocampo dalla trequarti in su. Sinisa lo vorrebbe come alternativa ad Hamsik e come candidato a giocare nel centrocampo del 4-3-1-2 che vorrebbe disegnare per il Napoli. Un modulo che è stato proposto a De Laurentiis: finalmente i tre centrocampisti e il trequartista per esaltare le qualità di Hamsik e utilizzare finalmente un regista o comunque un centrocampista dai piedi buoni per cominciare la manovra e rendere il gioco meno prevedibile. Per ora è Soriano l’unica richiesta di Mihajlovic, che sa che il presidente della Sampdoria Ferrero non lo lascerà partire facilmente. Valutazione tra gli 8 e i 10 milioni di euro, ma la cifra di partenza non “piace” a De Laurentiis, che avrebbe idee diverse sull’investimento da fare per Soriano.

ROTTA SULLA SAMP - A Mihajlovic non dispiacerebbe neanche di avere lo spagnolo Pedro Obiang. Anche lui perno del centrocampo della Sampdoria, ma nel ruolo di interno di centrocampo. A dire la verità Obiang piace anche a Benitez che lo ha seguito in passato, ed è un nome che potrebbe tornare in auge. Difficile però che De Laurentiis vada a “saccheggiare” troppo la Sampdoria. Ferrero, però, ha avuto un interesse per Zuniga lo scorso gennaio. Se il colombiano dovesse recuperare dai continui problemi fisici potrebbe ipotizzarsi anche uno scambio. Di certo Sinisa Mihajlovic ritroverà Christian Maggio. Ieri l’esterno veneto ha firmato il rinnovo triennale col Napoli, già annunciato da De Laurentiis qualche settimana fa. Rimarrà per dare il suo apporto di esperienza e di uomo spogliatoio. Senza la pretesa di essere titolare, ma anche in attesa che venga acquistato un giocatore in grado di togliergli il posto: cosa che fino ad ora nessuno è mai riuscito a fare.