Commenta per primo
Il Covid-19 ha fermato il mondo del calcio e i suoi tifosi. Stadi vuoti e tanta nostalgia di quel calore che solo i supporters dagli spalti sapevano trasmettere. Ora è tempo di affrontare quello che negli ultimi mesi è stato oggetto di discussione, ovvero la questione abbonamenti. A tal proposito la SSC Napoli ha pubblicato un comunicato ufficiale sul proprio sito:

I DETTAGLI - La SSC Napoli - preso atto dei provvedimenti adottati dalle Autorità competenti che, a causa dell'emergenza sanitaria in essere, hanno disposto la ripresa del Campionato di Serie A Tim 2019/20 senza la presenza di pubblico - informa i propri tifosi che i ratei non goduti degli abbonamenti alla stagione sportiva 2019/2020, relativi alle gare casalinghe contro SPAL, ROMA, MILAN, UDINESE, SASSUOLO e LAZIO, verranno rimborsati, ai sensi e per gli effetti dell’art. 88 del D.L. 17 marzo 2020 e s.m.i., convertito in L. 24 aprile 2020 n. 27, tramite emissione di un voucher. 

MODALITÀ - La richieste di emissione dei voucher potranno essere presentate a partire dalle ore 10.00 del 1° luglio 2020, esclusivamente attraverso la piattaforma web messa a disposizione da TicketOne, raggiungibile al link www.rimborso.info. Ciascun utente dovrà eseguire la registrazione sulla piattaforma e inserire i dati richiesti nella sezione dedicata ai "TITOLI DIGITALI". 
SCADENZA - Le richieste di emissione dei voucher dovranno essere presentate entro il 31 luglio 2020. Terminata correttamente la predetta procedura via web da parte dell’utente il sistema trasmetterà a quest’ultimo il voucher, in formato pdf, all'indirizzo e-mail utilizzato in fase di registrazione.  

VOUCHER - I voucher, di valore economico pari al lordo dei ratei dell'abbonamento relativi alle partite non godute, potranno essere utilizzati entro 18 mesi dall’emissione per l’acquisto di servizi di biglietteria della SSC Napoli (biglietti e abbonamenti). I voucher sono cedibili a terzi e potranno essere utilizzati anche in più transazioni, fino a concorrenza del loro valore. 

La Società precisa che gli abbonamenti validi per la stagione 2019/2020 non saranno in ogni caso più utilizzabili per il campionato in corso, anche in caso di riapertura parziale o totale degli stadi prima del termine della corrente stagione sportiva.