Commenta per primo

Il momento, forse, non era opportuno. Visto che si era alla vigilia del match di Champions col Manchester City e Lucarelli non fa neanche parte della lista, nessuno avrebbe pensato ad un momento di confronto. E invece c'è stato. Ieri, mentre la squadra effettuava la rifinitura, Lucarelli ha parlato a lungo con Mazzarri: si sono aggiunti poi il ds Bigon, che è intervenuto nel colloquio (piuttosto animato) con Mazzarri che ascoltava fumando, e il team manager Peppe Santoro.

Di cosa si sia parlato nessuno lo sa, ma è ormai chiaro che l'attaccante di Livorno si senta ai margini: una situazione nata con l'esclusione, inaspettata, dalla lista Champions, e proseguita con convocazioni a singhiozzo e solo pochi minuti giocati fin'ora (Napoli-Parma, dove Lucarelli entrò nel finale).