5
Il mercato del Napoli è tutto rivolto a centrocampo, tra incertezze e suggestioni. Sono giorni in cui sembra muoversi qualcosa. I nomi, sempre quelli. Il “giro” di giocatori monitorati prima e ora diventati obiettivi, per ora, non cambia. Ma c’è un nome su tutti che sta accendendo la fantasia dei tifosi. Marouane Fellaini. Il centrocampista belga del Manchester United viene in queste ore accostato al Napoli. Sicuramente c’è stato un sondaggio del ds Riccardo Bigon, perché il centrocampista è in uscita.

INCONTRI E SMENTITE - Si parla anche di un incontro tra il direttore sportivo, i manager del giocatore e addirittura il giocatore in persona. Il Napoli fa filtrare secche smentite, e in effetti non ci sono riscontri concreti. Tuttavia c’è chi giura che l’incontro ci sia stato. In ogni caso il Napoli è “costretto” a smentire perché un eventuale approccio con Fellaini dovrebbe passare prima per lo United. E infatti il club inglese non pensa di cederlo in prestito, come invece ipotizzato dai “tifosi” di questa presunta trattativa. Anzi, la valutazione del centrocampista è di 32 milioni di euro, e l’ingaggio annuo supera i 4,5 milioni di euro.
IL PIANO DEL NAPOLI - In realtà la valutazione del giocatore è cambiata: lo United chiede 25 milioni di euro per il cartellino, ma il Napoli ha in mente un piano. Il club azzurro avrebbe chiesto il giocatore in prestito oneroso (non meno di 3 milioni) con l'intento di rivalutare il giocatore e riportare la sua quotazione a 32 milioni, tra un anno. In questo modo lo United non svaluterebbe il suo prezzo pregiato. Dal canto suo, lo stesso Fellaini avrebbe dato una generica disponibilità a ritoccare l'ingaggio verso il basso, che però resterebbe comunque molto alto.