471
Un match a senso unico. Il Napoli passeggia sulla Fiorentina, vince 6-0 e fa tre passi importanti verso la zona Champions League. I viola giocano di fatto meno di 15 minuti, tra il primo e il secondo gol azzurro: un tempo nel quale sfiorano il pareggio con un'autotraversa di Demme, con un miracolo di Ospina su Ribery e un sinistro fuori di un nulla di Biraghi. Il resto è un monologo del Napoli: sei gol e giocate pazzesche, come quella di Insigne in occasione del gol di Lozano. 

Difficile trovare un limite alla squadra di Gattuso. Petagna lascia il segno con due assist (ma esce infortunato), Lozano si conferma decisivo sottoporta, Politano si fa trovare presente quando entra in campo, Insigne dimostra di essere un leader (due gol che lo fanno salire a quota 99 col Napoli). Nella Fiorentina non si salva nessuno: questa squadra ha bisogno di rinforzi, la sfida contro il Crotone di sabato prossimo è fondamentale per la salvezza.


AL TERMINE DELLA PARTITA RESTATE SUL CALCIOMERCATO.COM PER LEGGERE IL COMMENTO DI FRANCESCO MAROLDA