Come svela Repubblica, a poche ore da Napoli-Fiorentina, il dato della prevendita per il San Paolo resta impietoso: per l'anticipo di domani alle 18.00 si è davvero ai minimi storici, nemmeno quota 15 mila tagliandi staccati, infatti, si è raggiunto al momento. Diversi i motivi, su tutti il caro prezzi applicato per l'occasione e un rapporto sempre più difficile tra gran parte della tifoseria e il presidente Aurelio De Laurentiis

Secondo quanto riportato da Il Mattino oltre al minimo storico di vendite che fa prospettare un San Paolo deserto per la gara contro i viola, c'è anche l'allarme che sta mettendo in movimento la Digos su possibili contestazioni in tutta la città organizzate dai tifosi del Napoli contro il presidente azzurro.