Commenta per primo

 

"Ho parlato a lungo con Bigon per le strategie di mercato: abbiamo la finestra aperta sul mondo". De Laurentiis non poteva essere più chiaro di così, gli uomini mercato del Napoli sono costantemente al lavoro. Uno degli ultimi nomi accostati alla società azzurra è quello di Nicolas Gaitan, trequartista argentino in forza al Benfica. Per conoscere meglio questo giocatore, ma non solo, la redazione di Iamnaples.it ha contattato in esclusiva il procuratore Francesco Nicolato, profondo conoscitore del calcio e del mercato portoghese.

Al Napoli è stato accostato il nome di Gaitan del Benfica, ma che giocatore è?
"Si tratta di un calciatore dall'elevato tasso tecnico, dalla buona fantasia di giocata e bravo nelle conclusioni dalla distanza. Spicca per la capacità di inserirsi negli spazi in profondità grazie alla sua rapidità e il suo dribbling. Si distingue per ottime doti di rifinitore, ha già confezionato diversi assist in questa stagione".

A tuo parere, è concreta la possibilità che il Benfica se ne privi a gennaio?
"Penso che per il Benfica sia un giocatore di assoluta importanza e che solo a cifre elevate possano cederlo. In questo caso sarà per una somma intorno agli 11-12 milioni di euro".

Ma è un giocatore che consiglieresti alle big italiane?
"Ho diversi dubbi circa le sue qualità di disciplina tattica e di capacità di contenimento che ormai il calcio italiano richiede a tutti i calciatori. Inoltre, bisogna analizzare se il rapporto qualità-prezzo sia conveniente e se il giocatore abbia le caratteristiche per adattarsi al calcio italiano che è molto fisico".