Commenta per primo
Al termine del 3-1 sulla Lazio, Gennaro Gattuso è intervenuto a Sky: "Insigne? Non so, non ho ancora la mano del dottore. Non so precisamente cos'ha, se parlo faccio danni. Vedremo la risonanza di domani".

SUL NERVOSISMO - "Da anni il calcio italiano è cambiato nella mentalità, nessuno regala niente. Oggi meritavo l'espulsione, ho fatto un po' di caciara. C'è stata qualche parole di troppo, ho esagerato, sono onesto".

SULLA PARTITA - "La squadra mi è piaciuta anche oggi, più nel secondo tempo che nel primo. Nella testa ho la formazione per Barcellona, ma vediamo in quest giorni. Vogliamo scrivere una pagina importante per questo club e città".

SUL BARCELLONA - "Dopo il lockdown abbiamo provato a fare qualcosa di diverso, a tratti facciamo pressione ultra-offensiva, altre aspettiamo bassi. Bisogna andare a rischiare".