Commenta per primo
Dopo l'infortunio rimediato contro l'Inter, Osimhen questa mattina si opera alla Clinica Ruesch di Napoli. Lo opera il primario di Chirurgia maxillo-facciale al Policlinico Vanvitelli, il dott. Gianpaolo Tartaro. Lo stesso ha rilasciato un'intervista ai microfoni de' Il Mattino. Ecco le sue parole:

LA SITUAZIONE - "Il giocatore ha cinque fratture scomposte pluriframmetate allo zigomo sinistro, che coinvolgono anche l’orbita".

PORTA DOLORE? - "No, ma la situazione clinica è complessa".

L'OPERAZIONE - "Non è un’operazione semplice, dura almeno due ore, due ore e mezza. Ne eseguo più di 4 o 5 a settimana. Ho operato da poco anche il portiere del Benevento".

TEMPI DI RECUPERO - "In questo caso la frattura ha coinvolto l’orbita. Tra una settimana Osimhen potrà ricominciare a fare ginnastica. Tra 15 giorni potrà correre e tra sei settimane potrà allenarsi, Anche se occorre aspettare per dirlo: i tempi si potranno valutare solo dopo l’intervento chirurgico".

COPPA D'AFRICA - "Meglio aspettare per esprimersi".