31
Uno degli ultimi talenti messi in vetrina dal calcio brasiliano è Kaio Jorge, attaccante classe 2002 del Santos sul quale stanno accendendo i riflettori i club europei: alto poco più di 1,80 metri, chi lo conosce bene assicura che sia un vero talento e nelle ultime due giornate del campionato Paulista - iniziato a febbraio, lì sono alla 12a - ha segnato i primi tre gol dopo aver saltato alcune partite per un problema muscolare. 

CONTATTI COL NAPOLI - Il primo club italiano a studiare da vicino il giocatore è stata la Juventus, ma al momento il più interessato è il Napoli che dopo un contatto circa 10/15 giorni fa, nei prossimi giorni incontrerà gli intermediari per capire la fattibilità dell'operazione. Kaio Jorge ha il contratto in scadenza a dicembre 2021 ma la richiesta del Santos è comunque molto alta: il club brasiliano non vuole lasciarlo partire per meno di 40 milioni di euro, e deve fare i conti anche con il mercato in entrata nel quale può chiudere solo operazioni in prestito per i prossimi due anni a causa di alcuni problemi relativi agli stipendi dei giocatori.
LA POSIZIONE DEL GIOCATORE - Il giocatore ha deciso di fare il grande salto in Europa comunicando al club la volontà di non rinnovare il contratto, ma per riconoscenza al club che l'ha cresciuto e l'ha portato ad alti livelli vorrebbe trasferirsi in una società disposta a pagare il cartellino e non andare via a parametro zero. L'idea di Kaio Jorge quindi è quella di far guadagnare qualcosa al Santos dal suo addio, e non è escluso che possa rinnovare per poi partire in estate. 

RETROSCENA PARMA - Il club italiano che nei mesi scorsi ci aveva provato in gran segreto è stato il Parma del presidente Krause, che ha ottimi rapporti col presidente del Santos Andres Rueda e si era mosso in prima persona per capire se c'erano margini per una trattativa. I gialloblù ci avevano pensato davvero come rinforzo per la prossima stagione finché c'è stata la possibilità di rimanere in Serie A, ma con la retrocessione hanno abbandonato la pista e non c'è stato più nulla. Kaio Jorge si affaccia sull'Italia, il Napoli ci prova.