Il rinnovo di Hysaj, il momento che sta vivendo Mario Rui, ma anche la squalifica di Conti. Nel giorno in cui ha ricevuto il riconoscimento come miglior procuratore italiano in Serie A e Serie B, premiato nell'ambito dell'Italian Sport Awards, Mario Giuffredi fa rivelazioni importanti sul futuro di diversi suoi assistiti. In particolare, su quello di Hysaj per il quale annuncia un incontro imminente con Aurelio De Laurentiis per valutare un possibile prolungamento del contratto: “Con il Napoli ne stiamo parlando da diverso tempo – conferma Giuffredi – nelle prossime settimane mi incontro con il presidente per capire se ci sono i presupposti per rinnovare. Ha solo altri due anni e mezzo di contratto. Per Mario Rui il discorso è diverso, ha ancora tre anni e mezzo e se ne potrà parlare più in là. In ogni caso, da entrambi mi aspetto tanto nella seconda parte della stagione. Calciatori importanti come loro devono sempre essere in grado di alzare l'asticella, devono fare un campionato di grandissimo livello, grazie anche alla sapiente gestione di Ancelotti che sa come tirar fuori il meglio da ognuno di loro”. 

Da due ragazzi in orbita, a uno in cerca di rilancio. Andrea Conti, reduce dal doppio infortunio al ginocchio ma soprattutto da una squalifica di tre giornate rimediata nel campionato Primavera: “Dispiace, ma sinceramente reputo la squalifica una vergogna – attacca Giuffredi –. Sin da quando gioca a calcio, Conti non ha mai fatto parlare di sé per situazioni simili, distinguendosi sempre per correttezza e professionalità. Quindi, per me è qualcosa di inspiegabile e chiedo che venga fatta un po' di chiarezza in più da parte di tutti: è stata una cosa molto brutta, soprattutto considerando il momento che sta vivendo il ragazzo. Al di là di tutto, Conti supererà anche questa e diventerà il miglior terzino italiano”.