Commenta per primo
L'avvio di campionato del Napoli è stato praticamente perfetto: cinque vittorie su cinque per la squadra di Spalletti che oggi si trova a punteggio pieno. Domani di fronte ci sarà il Cagliari dell'ex Mazzarri con l'obiettivo di proseguire la striscia positiva con un altro successo.

Spalletti ritrova Demme e Mertens, che saranno tra i convocati ma non ancora pronti per essere lanciati nella mischia. Un solo cambio nell'undici titolare rispetto alla squadra che ha vinto in casa della Sampdoria per 0-4. Tra i pali ancora Ospina, difesa composta da Mario Rui e Di Lorenzo sulle fasce, Rrahmani e Koulibaly al centro. Il kosovaro ha smaltito il problema di Genova e ci sarà regolarmente a discapito di Manolas. In mediana confermatissimo Fabián Ruiz davanti la difesa con il supporto di uno straripante - fin qui - Anguissa. Zielinski è in vantaggio nel ballottaggio con Elmas per giocare tra le linee. Insigne come al solito agirà sulla fascia sinistra, mentre sul lato opposto nuova staffetta Politano-Lozano con il primo che partirà titolare. Unica punta Osimhen, pronto ad arricchire il proprio bottino che oggi vanta tre gol in campionato e due in Champions League.

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Fabián Ruiz, Anguissa; Politano, Zielinski, Insigne; Osimhen.