12
Il Procuratore aggiunto Sergio Amato (con i sostituti Stefano Capuano, Danilo De Simone, Francesca De Renzis e Valentino Battiloro) ha aperto un'indagine sui "reati sportivi" contro alcuni calciatori del Napoli: dal tentativo di furto nel villino degli Allan a Pozzuoli allo 'sfregio' a Varcaturo all'auto della moglie di Zielinski, Laura Slowiak, che ha sporto denuncia per il furto di radio e navigatore. 

Che ci siano gruppi di tifosi mobilitati contro i calciatori dopo la decisione dell’intera squadra di boicottare il ritiro deciso dalla società, è chiaro dalla scorsa settimana. Il cosiddetto ammutinamento c’è stato una settimana fa, dopo il pareggio in Champions con il Salisburgo. Due giorni più tardi i giocatori sono stati accolti al San Paolo, dove era in programma un pressoché inedito allenamento aperto al pubblico, da striscioni e cori ostili, e altri striscioni sono comparsi poi in vari punti della città. 

Ora, sempre secondo il Corriere dello Sport, si procederà ad ascoltare chi può aiutare ad erigere ipotesi che abbiano un senso compiuto: Gennaro De Tommaso, Genny 'a carogna, il capo della tifoseria che all'Olimpico, nella notte che sarebbe costata la vita a Ciro Esposito, detenuto da tempo ma collaboratore di giustizia, viene ritenuto in grado di raccontare le dinamiche del tifo.