2

Serviva un Napoli diverso da quello visto a Verona per ritrovare la vittoria dopo quinte turni e contro l'Atalanta si sono rivisti sprazzi del vero Napoli. Diverse le mosse della rinascita azzurra: ritrovata la brillantezza atletica, i gol degli attaccanti e soprattutto il gioco di Mazzarri.

La chiave è stata questa: la velocità di azione, il giro palla molto più rapido reso possibile dal fatto che si è rivisto il movimento degli azzurri senza palla. In questo modo il portatore, sia il centrocampista, sia gli esterni, soprattutto Hamsik quando si abbassava a centrocampo, avevano più opzioni di giocate.

(Il Mattino)