3
Verona-Napoli 2-5

Meret 6: viene preso in causa poco, quando chiamato si mostra non sempre sicuro.

Di Lorenzo 6,5: buona prestazione, con propensione sia in fase difensiva che offensiva.

Rrahmani 6: soffre soprattutto sui palloni alti, lasciando battere sia Lasagna che Henry. Per il resto rimedia nel secondo tempo.

Kim 6,5: più ordinato e deciso rispetto al compagno. Chiude gli spazi con maggior attenzione ed incisività.

Mario Rui 7: gioca a grandi ritmi, propositivo e con tanta voglia di stupire. Bene anche in fase di non possesso con ripiegamenti efficaci.
(dal 34' s.t. Olivera: s.v.)

Anguissa 6,5: parte un poco compassato poi trova i suoi spazi e dice la sua. Bene l'intesa con Zielinski.

Lobotka 8: una partita da protagonista. Tocca moltissimi palloni, si lancia sempre negli spazi e crea le azioni più pericolose.

Zielinski 7: fisico e tecnica e grande visione di gioco. Si trova benissimo con i compagni e trova un gol meritatissimo.
(dal 32' s.t. Zerbin: s.v.)

Lozano 7: si mette a servizio dei compagni di reparto, orbitando bene attorno ad osimehn.
(dal 32' s.t. Politano 6,5: entra subito in partita, centrando la rete e giocando con grande intensità.)

Osimhen 8: combatte, segna e si carica la squadra sulle spalle. Una grande partita in tutti i sensi.
(38' s.t. Ounas: s.v.)

Kvaratskhelia 8,5: migliore in campo dei suoi. Uomo assist e rete meritatissima. Una scoperta che da questa sua prima uscita fa ben sperare.
(23' s.t. Elmas 6,5: ordinato nelle giocate, entra bene in partita.). 


All. Spalletti 7,5: squadra che sa soffrire e salire in cattedra. Organizzata bene in campo, mostra una manovra molto sicura e veloce.