7
Dieci presenze in stagione, appena cinque delle quali in campionato. Il 2021/22 di Alex Meret non sta andando come il portiere immaginava e sperava. Anche in questa stagione le gerarchie nella porta del Napoli sono chiare: David Ospina è il titolare, l'ex Udinese e Spal soltanto una riserva. Una riserva di lusso, viste le qualità del classe '97 e l'investimento fatto dagli azzurri per acquistarlo nel 2018:   circa 26 milioni di euro.

SCELTE E RICHIESTA - Una cifra alta, per quello che gli azzurri pensavano sarebbe stato il titolare da lì agli anni successivi. Invece le scelte degli allenatori che si sono succeduti sulla panchina del Napoli hanno portato Alex a essere soltanto il dodicesimo. E ora che c'è da discutere il rinnovo del contratto in scadenza il prossimo anno, queste scelte hanno un peso: Meret e il suo entourage hanno infatti avanzato delle richieste, non tanto economiche quanto tecniche. Vogliono che sia chiaro fin da subito il ruolo che la società ha in mente per il portiere: se il friulano sarà il titolare, trovare l'intesa non sarà affatto un problema. Altrimenti, la sua strada e quella del club si separeranno.